L’essentiel est invisible pour les yeux

W-2006-11-22-Villambrera-3588+RobertGendler

“Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che io abiterò in una di esse, visto che io riderò in una di esse, allora sarà per te come se tutte le stelle ridessero.

Tu avrai, tu solo, delle stelle che sanno ridere!”

E rise ancora.

“E quando ti sarai consolato (ci si consola sempre), sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, così, per il piacere… E i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo.

Allora tu dirai: “Si, le stelle mi fanno sempre ridere!” e ti crederanno pazzo. “T’avrò fatto un brutto scherzo…”

E rise ancora.

“Sarà come se t’avessi dato, invece delle stelle, mucchi di sonagli che sanno ridere…”

Il piccolo principe (capitolo XXVI) di Antoine de Saint-Exupéry

Poiche L’essenziale è invisibile agli occhi ecco la mia foto originale…

W-2006-11-22-Villambrera-3588

Tutto sommato, Io non vedo la differenza, voi?

Le stelle sono state fotografate da Robert Gendler (favoloso astrofotografo). La sua foto potete trovarla qui.

Annunci

One Comment

  1. tiziana
    Posted 14 febbraio 2007 at 10:04 am | Permalink

    Perchè ? Non è la stessa foto ? Ma dai, non mi ero accorta…..
    🙂


Pubblica un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: