Oratorio

Per una volta mi cito da solo: l’Oratorio di San Biagio.

w-2006-08-07-sanbiagio-510bis-crop43.jpg

L’oratorio di San Biagio era la mia meta preferita quando da ragazzino fuggivo da casa a caccia di avventura. Si sa, ai bambini basta poco per trovare l’avventura: in estate, lungo la Muzza, tra i campi come un novello Tom Sawyer.

“Ecco!” “Cosa?” “La! di fronte a noi …” “ma non vedo niente, solo granoturco e erbaccia” “… sopra! Sei alta un metro e un cacio, lasciati alzare” “Eih! mi fai il solletico… ohh!”

In fondo tutti hanno avuto la loro Becky Thatcher, pochi una grotta. Io, andavo all’Oratorio.

Pubblica un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: