Occisus Es Et Redemisti Nos

w-2007-10-19-monza-7538.jpg

APOCALYPSIS IOANNIS (5, 9-10)

9 Et cantant novum canticum dicentes:
“ Dignus es accipere librum
et aperire signacula eius,
quoniam occisus es et redemisti Deo in sanguine tuo
ex omni tribu et lingua et populo et natione;

10 et fecisti eos Deo nostro regnum et sacerdotes,
et regnabunt super terram ”.

APOCALISSE DI GIOVANNI (5, 9-10)

9 Cantavano un canto nuovo:
“Tu sei degno di prendere il libro
e di aprirne i sigilli,
perché sei stato immolato
e hai riscattato
per Dio con il tuo sangue
uomini di ogni tribù, lingua, popolo e nazione

10 e li hai costituiti per il nostro Dio
un regno di sacerdoti
e regneranno sopra la terra”.

Pubblica un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: